Edizione italiana: Planet Manga
Prezzo: 4,20€
Pagine a colori: No
Sovraccoperta: No
Anno di pubblicazione: 2012 – (in corso)

Benvenuti su Onigiri Square! Oggi parliamo di Sket Dance, una commedia scolastica pubblicata in Giappone su Weekly Shonen Jump per la prima volta nel luglio 2007, ma che ha visto la luce nel nostro paese solo il mese scorso. Allora, con un carpiato, tuffiamoci nella recensione!

… Sì, dicevo, iniziamo.

Trama: In una scuola superiore Giapponese, i problemi per gli studenti sono tanti e tutti diversi. Per (s)fortuna c’è lo Sket Dan! Questo club scolastico si occupa di risolvere ogni singola magagna che affligge gli studenti della scuola in un modo (e menomale) tutto suo! “Si accetta qualsiasi richiesta”, sia che serva un aiuto per pulire l’aula, sia per scacciare il bullo di turno! Ogni tanto, però, strani elementi vengono fuori dal passato, ed abilità nascoste si manifestano…
Chi rifiuterebbe l’aiuto di un gruppo così?

Per quanto il manga adoperi l’ambientazione utilizzata e riutilizzata alla nausea della vita e della commedia scolastica, riesce a creare delle situazioni assurde ai limiti dell’immaginabile. Per quanto riguarda la trama finora, non ha subito chissà quali evoluzioni, e si mantiene sul gag manga. Adesso però non so se questo processo avviene per far conoscere meglio ambientazione e personaggi o se il manga rimarrà così per oltre 24 volumi… Do un 7, ma è un voto non preciso.

Lettura: Sket Dance è un manga strutturato ad episodi autoconclusivi di uno o più capitoli per ciascuno. Si alterna in modo repentino tra misteri con atmosfere da giallo ad avventure allegre e dinamiche, comunque senza (quasi) mai abbandonare la forte vena d’umorismo che lo caratterizza. La disposizione delle vignette è ovviamente dedita alle scenette comiche, ma, molto interessante, è come l’autore riesce a inserire ed allo stesso tempo nascondere i particolari, come un dettaglio in una foto. Di quelle cose che quando il mistero è risolto e ne parlano tu torni indietro per verificare se era effettivamente così. Ed era effettivamente così. Quindi, attenti ad ogni particolare, sia nelle immagini, sia nei baloons. Direi 8.

Personaggi: Loro sono Hime “Himeko” Onizuka, decisa, rozza e scalmanata, ama i dolci e non si separa mai dalla sua fidata mazza Cyclone; Kazuyoshi “Switch” Usui, la mente del gruppo, adora gli anime, si esprime solo tramite sintetizzatore vocale e/o per e-mail, ed è una perfetta spia con contatti in tutta la scuola e per ultimo, ma non meno importante, Yusuke “Bossun” Fujisaki, il capogruppo, un povero idiota che va in giro con degli occhialini da nuoto a sparare frasi sull’amicizia!
Per quanto riguarda i personaggi secondari, molto spesso servono solamente a costruire le dinamiche delle situazioni da risolvere, ma spero che i personaggi non si trovino a scomparire, e che possano essere riciclati per altre situazioni. Di solito i personaggi secondari sono delle macchiette: spicca solamente una loro caratteristica, ma è esagerata all’indescrivibile, un metodo classico ma efficace. Quindi, il voto ai personaggi è 7.5, aspettando evoluzioni.

Disegni: I disegni sono abbastanza semplici, appropriati allo stile, che necessita un’immagine distaccata dalla realtà , e quasi mai particolareggiati. Parecchio strano l’effetto dei personaggi secondari, nei quali lo stile di disegno sembra cambiare a seconda del carattere e della personalità, per esempio una ragazza dal carattere dolce e timido, ha dei tratti molto tondeggianti, mentre una che è insolitmente cupa, ha tratti netti ed un forte uso del nero. Una persona “semplice” o di poco conto, avrà a suo tempo tratti semplici, e completamente senza particolari. Il voto qui è 7.5.

Voto Finale: 7.5

Commento personale di Kori: Devo dire, che, per quanto non abbia nè una trama superarticolata, nè dei disegni spettacolari, nè un personaggio che mi piaccia particolarmente, leggo Sket Dance con molto piacere, e lo consiglierei un po’ a chi pensa di intrattenersi un po’, senza aspettarsi un’opera d’arte. So che, tra l’altro, è stato anche tratto un anime da Sket Dance, nell’aprile 2011 e che è ancora in corso. Inoltre, sono stati scritti dei capitoli e degli episodi crossover da Sket Dance a Gintama, e sono andati in onda l’anno scorso. Per Gintama, dovrebbe essere l’episodio 227, che però, non è mai arrivato nel nostro paese. A parte questo, vi saluto, ed arrivederci alla prossima recensione su Onigiri Square!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...